Menu

il mio BEER ATTRACTION 2018

18 febbraio 2018 - il Blog
il mio BEER ATTRACTION 2018

Pronto per andare al BEER ATTRACTION 2018

Sabato 17 febbraio 2018 si è svolta a Rimini, la 4a edizione del BEER ATTRACTION: l’evento nazionale più importante per quanto riguarda la birra artigianale italiana, dove viene scelta, per delle categorie ben precise la miglior birra, con tanto di classifica e premiazione.

La premiazione è l’evento clou della manifestazione, ma BEER ATTRACTION non è solo premiazione di birrifici noti o emergenti: si tratta di un evento a tutto tondo che coinvolge in pochi giorni tutta l’eccellenza produttiva italiana, start-up, produttori di impianti e macchine per l’automazione di processi, slow food,  venditori, produttori di materie prime per vendita destinata a birrifici e agli homebrewers e tanti, ma proprio tanti tanti tanti birrifici con le loro birre alla spina.

Per questo aspetto, è tutto molto semplice: all’ingresso si può richiedere un bicchiere e un set di gettoni da usare per richiedere ai birrifici degli assaggi mentre si passeggia tra gli stand lasciandosi incuriosire da questo o quest’altro dettaglio che può attirare la propria attenzione.

Per la prima volta sono andato anche io, insieme al mio amico Roberto, in veste di semplici appassionati, a trascorrere una giornata annusando tutte le realtà brassicole italiane e lasciarsi ispirare da quelle che sono le tendenze del momento.

E’ stato tutto, inutile dire, fantastico! Mi sentivo molto Pinocchio nel paese dei balocchi!
Ovunque mi girassi c’erano luci e bollicine a stuzzicare la mia curiosità e la mia sete! Tanti amici  homebrewer da salutare riconosciuti dopo averci scambiato messaggi per mesi attraverso il pc o il cellulare, e ridere per delle battute sciocche con riferimenti a fatti o cose che fanno ridere solo gli homebrewers, con auguri di riverderci presto dopo aver passato del tempo non solo a chiacchiera di OG e FG, ma anche della quotidianità extra brassicola come lavoro e famiglia.

E la cosa bella è che a differenza di altri contesti, ti capita di stare accanto a delle celebrità indiscusse del panaroma brassicolo italiano, scambiarci due parole o una battuta, salutarle e capire che in qualche modo si fa tutti parte di una grande famiglia.

Non è certo raro quindi incontrare tra gli stand Lorenzo Kuaska Dabove sempre in vena di fare i suoi show; Teo Musso che si lascia intervistare perennemente sorridente e col suo teku sempre mezzo pieno tra le dita; Luigi Schigi D’Amelio girovagare tra gli stand esattamente come se fosse un visitatore; assistere alla premiazione dell’anno circondato da Luana Meola di Birra Perugia (appassionatissima nel fare il tifo), Nicola Coppe di Bionoc e Andrea Marzocchi di Ca’ Del Brado, e tanta altre persone che non riesco nemmeno a nominare perché sono stati veramente tanti!

Insomma, hai quasi la percezione di far parte di una grande famiglia, dove alla fine, gira che ti rigira… li riconosci tutti!

 

 

Articoli relativi