Menu

Come si fa una cotta? ecco cosa serve per fare birra in casa col metodo All Grain

novembre 2, 2017 - il Blog
Come si fa una cotta? ecco cosa serve per fare birra in casa col metodo All Grain

Homebrewing è sopratutto organizzazione.

Quando ho cominiciato ad appassionarmi a questo hobby, però, nessuno mi aveva detto quanta “organizzazione” necessitasse.

Ecco… la verità è che serve davvero tanta organizzazione, per non lasciare nulla al caso, e per sapere dove  intervenire in caso di imprevisto. E l’imprevisto, cari miei, è sempre dietro l’angolo. Questo non vuol dire che sia più semplice operare a cuore aperto che fare una ordinary bitter. Semplicemente bisogna fare le cose con metodo, proprio o acquisito, e dopo un po’ diventa tutto molto automatico, anche rimediare all’imprevisto.

All’inizio delle mie cotte per evitare di incappare in inconvenienti ho stilato una sorta di checklist di attività da eseguire per evitare di saltare passaggi. E’ un abitudine che non ho mai perso, anche se la lista via via si è arricchita di voci che o non avevo considerato, o che prevedevano nuove modalità: col passaggio da BIAB a BIAP ho dovuto rivedere parte della lista, segno evidente che la lista delle cose da fare non solo non finisce mai, ma spesso si complica!

Di solito mi scrivo tutto su un foglio di carta, anche se nelle ultime cotte mi aiuto moltissimo con l’ipad dove in un colpo d’occhio ho ricetta, cose da fare, timer e internet, che spesso può tornare utile.

Ecco quindi la lista di cose da fare, anzi, che io faccio. Si tratta di un PDF dove sono inclusi più o meno tutti i passaggi, controlli e verifiche che faccio io, quindi tarato sulla mia esperienza, e ottimizzato per chi come me fa birra in casa in All Grain con metodo BIAP.

Scarica diario di una cotta – officina briù edition 2.0 in PDF.

E tu? che metodo sei?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *